Martedì 12 Novembre 2019, 00:00

Gianluca Amadori
«Tutte le aziende dovevano pagare per poter lavorare: in

Gianluca Amadori«Tutte le aziende dovevano pagare per poter lavorare: in alcuni casi si trattava di versamenti mensili, in altri di una tantum. E a Natale all'interno del cantiere, a Marghera, era un via vai di furgoni carichi di costosi regali per dirigenti e funzionari».È un racconto sconcertante quello di Alì Md Suhag, il trentacinquenne originario del Bangladesh, titolare della Venice Group srl, l'azienda che per anni effettuava in subappalto i lavori di carpenteria sulle grandi navi in costruzione alla Fincantieri. Dopo l'arresto per...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Gianluca Amadori
«Tutte le aziende dovevano pagare per poter lavorare: in
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER