Sabato 18 Maggio 2019, 00:00

«Come un proiettile Ma adesso basta»

LA TESTIMONIANZAMESTRE «Tra colleghi ci scherzavamo su, un po' per alleggerire la tensione. Che sarebbe capitato di nuovo in questo turno, però, ce lo sentivamo tutti». Banalizzando, non c'è due senza tre. E il proverbiale tre, questa volta, è capitato ad A.S., conducente del tram preso di mira dai vandali giovedì sera in viale San Marco. «Tre sere consecutive - continua - martedì e mercoledì avevo sfiorato di poco quel servizio, ci ero passato poco prima, sulle 20. È dopo le 22 l'ora critica. Quando ho visto che giovedì ero di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Come un proiettile Ma adesso basta»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER