Mercoledì 23 Gennaio 2019, 00:00

Tesoro dei nomadi, attesa per il responso in appello

PORDENONE Il destino del sequestro di beni per 2,5 milioni di euro alle famiglie di origine nomade nullatenenti è legato alla decisione che nei prossimi giorni prenderà la Corte d'appello di Trieste. Il caso risale al 2016. Il Tribunale del Riesame aveva accolto il ricorso rigettando le misure di prevenzione patrimoniali. La Procura aveva impugnato l'ordinanza in Cassazione, che ha rimandato il fascicolo a Trieste, perchè si trattava di un appello, peraltro presentato non entro i 10 giorni previsti, ma nel termine del quattordicesimo...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tesoro dei nomadi, attesa per il responso in appello
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER