Martedì 16 Aprile 2019, 00:00

Spazzacorrotti, sospeso l'ordine di carcerazione

IL CASOPORDENONE Non c'è stato bisogno di scomodare la Corte Costituzionale per decidere sull'esecuzione della prima sentenza - 1 anno e 8 mesi per peculato - passata in giudicato dopo l'entrata in vigore della legge spazzacorrotti. Il Tribunale di Pordenone, presieduto dal giudice Iuri De Biasi (a latere Giorgio Cozzarini e Milena Granata), ha sospeso l'ordine di carcerazione e la donna, dopo un assaggio di pena (due notti in carcere), è tornata in libertà. Gli avvocati Alessandro De Paoli e Fabio Federico da ieri hanno 30 giorni di tempo...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Spazzacorrotti, sospeso l'ordine di carcerazione
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER