Ritorna l'albero dono dei gemelli bavaresi Quest'anno c'è anche la corona dell'Avvento

Lunedì 9 Dicembre 2019
CANEVA
Anche a Caneva è iniziato il Natale. «C'è ancora chi crede in certi valori - sottolinea il sindaco Andrea Gava - e noi come amministrazione comunale abbiamo voluto proseguire una tradizione cominciata quindici anni fa, che vede coinvolte la comunità di Caneva e quella di Neumarkt St. Veit». Per il sedicesimo anno di fila Jurgen Von Ronnebeck, dell'associazione Freundkreis di Neumarkt St. Veit, il comune gemellato con Caneva, ha percorso quasi 500 chilometri a bordo della sua auto con a traino un carrello che portava un abete grandissimo, per sistemarlo e addobbarlo in piazza Martiri Garibaldini in occasione della prima domenica di Avvento. «Non ha portato solo l'albero - prosegue il sindaco - , ma anche una splendida corona dell'avvento che ha trovato spazio nella chiesa arcipretale di Caneva e dedicata all'amica Ottilde, prematuramente scomparsa, che per molti anni ha addobbato personalmente la corona».
«Come vuole la tradizione del Natale - prosegue il sindaco - anche quest'anno sono state diverse le associazioni che hanno accolto Jurgen per addobbare l'albero di Natale, tra queste gli Amici di Neumarkt, la Procastello, ed altre ancora».
Il sindaco di Neumarkt Erwin Baumgartner si è associato all'iniziativa per portare gli auguri ufficiali di buon Natale e felice anno nuovo.
Francesco Scarabellotto
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA