Giovedì 21 Novembre 2019, 00:00

Orecchio mozzato, l'inchiesta penale rinforza l'appello del pm di Federugby

Orecchio mozzato, l'inchiesta penale  rinforza l'appello del pm di Federugby
PROCURA FEDERALEPORDENONE Qualcosa si muove. La vicenda di Marco Chesani, il rugbista del Pedemontana Livenza Polcenigo che nel dicembre di un anno fa, durante una partita del campionato di C2 contro i Grifoni Oderzo si era ritrovato con un orecchio mozzato da un morso, sembrava destinata in sede di giustizia sportiva a un finale a tarallucci e vino. Il giudice della Federugby aveva assolto Riccardo Amedeus Fabris per insufficienza di prove, condannando per responsabilità oggettiva la sua società a una multa di 500 euro. Con buona pace,...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Orecchio mozzato, l'inchiesta penale rinforza l'appello del pm di Federugby
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER