Martedì 3 Dicembre 2019, 00:00

IL CASO
PORDENONE Nonostante una sintomatologia piuttosto evidente, il lavoro

IL CASOPORDENONE Nonostante una sintomatologia piuttosto evidente, il lavoro diagnostico dell'equipe medica del reparto di Pneumologia dell'ospedale Santa Maria degli Angeli di Pordenone aveva garantito il responso con almeno tre mesi di ritardo. È sulla base di questo verdetto che il Tribunale di Pordenone ha condannato l'Azienda sanitaria a pagare un risarcimento danni di circa 27mila euro, più altri 9mila di spese legali, alla famiglia di Maurizio Scomparcini, 60enne deceduto all'ospedale all'Angelo di Mestre (Ve) il 19 novembre del 2012...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
IL CASO
PORDENONE Nonostante una sintomatologia piuttosto evidente, il lavoro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER