Venerdì 23 Agosto 2019, 00:00

IL CASO
PORDENONE «Era la prima volta che perdevo le staffe, non avrei mai

IL CASOPORDENONE «Era la prima volta che perdevo le staffe, non avrei mai fatto del male alla mamma o alla mia sorellina». Così si è giustificato il ventenne allontanato dalla casa familiare con un divieto di avvicinamento che lo costringe a restare a una distanza di 500 metri dall'abitazione. A rivolgersi ai carabinieri della stazione di Pordenone era stata la stessa madre, dopo che il figlio l'aveva minacciata («Non farmi arrabbiare sennò vi ammazzo»). Un passo doloroso, ma necessario per indurre il ragazzo a ricontattare il Sert e a...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
IL CASO
PORDENONE «Era la prima volta che perdevo le staffe, non avrei mai
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER