FONTANAFREDDA - (rs) Scie chimiche in cielo? Un paio di telefonate arrivate ieri

Sabato 30 Agosto 2014
FONTANAFREDDA - (rs) Scie chimiche in cielo? Un paio di telefonate arrivate ieri mattina alla Polizia municipale di Fontanafredda segnalavano la presenza persistente nel cielo terso delle scie lasciate dagli aerei. Erano mamme preoccupate che chiedevano chiarimenti alla Polizia che ha interessato subito la base dell'aeroporto militare Pagliano e Gori di Aviano.
Si sa che gli aerei nel cielo, aerei da addestramento come aerei civili, lasciano una scia di condensazione di vapore acqueo visibile anche a terra. La preoccupazione nasce dalla diffusione, soprattutto su su internet, di notizie allarmistiche sul complotto delle scie chimiche che alterano il clima e sono dannose per la salute umana. «Quelle di ieri mattina - è stato segnalato - sono rimaste visibili ben oltre il tempo normale e siamo preoccupate a lasciare i bambini giocare a cielo aperto».
Note rassicuranti dalla Base aerea che al comandante Diego Favretto ha confermato che si tratta di scie di condensazione e che queste assumono forme diverse a seconda delle condizioni meteo e delle stagioni, allargandosi così nel cielo in maniera più o meno estesa e rimanendo per questo più o meno visibili.
© riproduzione riservata

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci