Giovedì 18 Aprile 2019, 00:00

Bastonate al night, una condanna Per i titolari il processo continua

Bastonate al night, una condanna  Per i titolari il processo continua
IL PROCESSOPORDENONE Quella del 27 settembre 2015 fu una serata movimentata all'ex night Rififi di viale Treviso. Un cliente fu colpito alle gambe e alla schiena con un bastone, finì in pronto soccorso e fu dimesso con una prognosi di 29 giorni. Di lesioni personali aggravate erano chiamati a rispondere i titolari del locale - Adriano e Alex Marton, padre e figlio di Musile di Piave - e un banconiere di Ormelle, Riccardo Cescon, che occasionalmente andava a dare una mano. Quest'ultimo ha sempre negato coinvolgimenti nell'aggressione, lo aveva...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Bastonate al night, una condanna Per i titolari il processo continua
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER