Giovedì 29 Giugno 2017, 00:00

Attacco hacker, 250 lavoratori a casa

Attacco hacker, 250 lavoratori a casa
L'attacco hacker che ha danneggiato società di tutto il mondo, mettendo sotto scacco governi, banche, aeroporti e la centrale nucleare di Chernobyl, ha colpito pure in Friuli Venezia Giulia. A farne le spese è stato il gruppo Maschio Gaspardo, che a causa del virus informatico ha dovuto lasciare a casa parte del personale occupato nei vari stabilimenti, compreso quella di via Mussons. A un mese e mezzo dal blitz che colpì l'Europa con WannaCry, questa volta gli hacker sono tornati con Petya, facendo nuovi danni soprattutto nell'Est Europa....
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Attacco hacker, 250 lavoratori a casa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER