Apre il negozio per gli animali che rispetta l'ambiente

Mercoledì 2 Gennaio 2019
Apre il negozio per gli animali che rispetta l'ambiente
ANIMALI
PORDENONE Cambia il mondo degli accessori per gli amici dell'uomo a quattrozampe. Ha aperto in viale Cossetti il negozio Naturanimali frutto dell'intuizione della coppia Zaramella che ha colto l'opportunità data dall'assenza in città di un negozio di prodotti naturali per animali. Pulizia estrema e novità, questo il binomio che accoglie i clienti dello store di viale Cossetti. Parole d'ordine sono: zero additivi, agricoltura biologica, benessere. Perciò non sarà insolito trovare snack essiccati all'aria come orecchie di coniglio, strisce di pelle e pelo di cavallo, oppure di capra e perché no, di cervo. Verga di toro utile alla masticazione, ossobuco, osso di cervo e unghie di bovino, colli di tacchino, ma anche salame avvolto in carta non invasiva. Il tutto nel rispetto degli animali che non provengono da allevamenti intensivi. Per scaricare lo stress viene in aiuto l'osso di calcio che ha la funzione di pulire i denti tenendo lontano i parassiti. Per ogni animale si può analizzare la corretta alimentazione, visto che un nutrizionista esperto è a disposizione dei clienti. Perciò c'è chi opterà per i colli di tacchino, per la lattina di carne fresca con l'aggiunta di guscio d'uovo e fiocchi di verdura. Gli integratori esposti contengono prodotti fitoterapici, alcuni a base di zeolite, il minerale di origine vulcanica che offre all'animale energia vitale. Non è difficile trovare anche rimedi naturali per il metabolismo e che aiutano l'intestino. Una corretta alimentazione, è risaputo, previene alcune malattie e allunga la vita della bestiola. Il tutto è partito spiega la titolare Giuseppina Menin dal nostro jack russel che aveva difficoltà alimentari. Dopo aver consultato diversi specialisti abbiamo capito che, come si è visto su un servizio di Report, le crocchette tradizionali bruciano le vitamine perché il prodotto viene infornato a 160 gradi, dunque vengono aggiunte vitamine sintetiche. La migliore alimentazione è quella crudista, facendosi seguire da un nutrizionista. L'alternativa sono le crocchette prodotte a temperature più basse, senza additivi, cioè vitamine e minerali sintetici. Il nostro cane non ha più avuto problemi con i prodotti naturali, mentre il veterinario classico continuava a proporre medicinali». Partendo dal presupposto che cani e gatti sono carnivori, Naturanimali offre prodotti senza farine e senza additivi da agricoltura biologica, fornendosi da una ditta tedesca e da una di Cuneo. Presto in sede sarà organizzato un seminario sull'alimentazione tenuto da un veterinario olistico. Anche i prodotti per l'igiene seguono la stessa filosofia: la lettiera del gatto è prodotta con gli scarti dell'orzo e per il trasporto del materiale vengono usate delle imbarcazioni per evitare i camion su strada decisamente più inquinanti. La lettiera in questione, certificata da Legambiente, è totalmente biodegradabile, smaltibile nel wc, senza alcun rischio di intasamento perché si presenta più solubile della carta igienica, elimina gli odori grazie ad un additivo naturale brevettato. «Il resto delle lettiere animali spiega Menin producono oltre duecento chili di rifiuto all'anno, la maggior parte arriva dalla Spagna con oltre 10mila tir all'anno e con 360mila tonnellate all'anno, comporta alti costi di smaltimento in discarica. Oltre agli oli naturali - molto apprezzati da chi opta per uno stile di vita sano - come quello di salmone o le capsule di olio di krill, i piccoli gamberetti del mar glaciale artico, si possono trovare anche ciotole in materiale ecosostenibile. Nello store, frutto dell'intuito di Simone Zaramella già operatore nell'e-commerce, non manca Il libro nero dei veterinari di Jutta Ziegler che evidenzia come l'aumento fra cani e gatti di malattie come il diabete, l'epilessia, le malattie del fegato e dei reni e le allergie siano frutto di una sbagliata alimentazione e di trattamenti errati somministrati dai veterinari.
Sara Carnelos
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci