Aperto 24 ore su 24 il Frogbyte lan party

Giovedì 20 Aprile 2017
Aperto 24 ore su 24 il Frogbyte lan party
Una fiera sempre più dinamica, internazionale e giovane e per questo particolarmente in sintonia con le linee programmatiche dell'amministrazione comunale come sottolineato dall'assessore Tropeano.
È Radioamatore 2017, in calendario a Pordenone Fiere il 22 e 23 aprile, che tra tradizione e innovazione si riconferma fiera leader in Italia.
Sono 200 gli espositori pronti ad accogliere i 30mila visitatori attesi da tutto il Nordest, da Slovenia e Croazia. E le premesse ci sono tutte, a guardare i numeri della comunicazione on line curata da Gabriele Gobbo di MacPremium che punta a un milione di contatti sui social partendo dalle attuali 50 mila interazioni, 50 mila visualizzazioni di video e 40mila pagine informative visitate. Tra i banchi espositivi che si sviluppano per oltre 3 km e mezzo è possibile trovare di tutto: componenti e pezzi di ricambio anche usati dell'era analogica, apparecchiature per i radioamatori, pc, stampanti, schermi, componenti per computer da assemblare, telefonini dell'ultima generazione, software e videogiochi, memorie esterne, chiavette usb.
Numerosi, gli stand di enti e istituzioni: Polizia di Stato (che porta la jeep originale che illuminò i soccorsi a Longarone dopo il Vajont), Carabinieri (con i mezzi attrezzati con particolari tecnologie, tra cui video in diretta dell'interno e dell'esterno in collegamento diretto con la centrale operativa), Esercito Italiano, il Kennedy che presenta la casa domotica e le nuove app.
In primo piano Dronetech, dedicato al mondo dei droni con momenti formativi e dimostrativi. Sempre pittoresco il settore dell'hi-fi car & tuning, con le finali nazionali di tre importanti trofei. Aperto 24h su 24 il Frogbyte lan party con 170 postazioni per giocare 52 ore no-stop, mentre la NaonianRetrogaming Society propone i videogiochi vintage.
Sempre al passo coi tempi i radioamatori, nucleo fondante della manifestazione, nata come una scommessa 52 anni fa. Nei loro spazi propongono un importante convegno, incontro tra cervelli impegnati nelle comunicazioni spaziali, sui nano-satelliti. Novità degli ultimi anni è il gruppo radioastrofili di Sacile. Ed è pordenonese anche l'azienda che realizza i radiotelescopi utili a radiofotografare le meraviglie del cielo: la PrimaLuceLab, così come eccellenza locale nella radiocomunicazione è la Elad di Caneva.
© riproduzione riservata