Lunedì 19 Agosto 2019, 00:00

«Adesso ci impegneremo per la nomina di un garante»

«Ci impegneremo per fare in modo che anche a Pordenone ci sia un garante per le persone private della libertà». È la promessa di Esmeralda Di Risio e Sarah Soveri al termine della visita di Ferragosto in carcere per conto dell'Unione Camere penali. Il pensiero va soprattutto ai diritti dei detenuti e in particolare ai percorsi che dovrebbero aiutarli a reintegrarsi nella società a fine pena. A Pordenone ci sono corsi di alfabetizzazione (scuola elementare e media), di cucina, disegno, mosaico, legatoria e inglese. Due educatori sono...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Adesso ci impegneremo per la nomina di un garante»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER