Stupefacenti, i volontari di Mondo libero contro i pusher

Mercoledì 14 Agosto 2019
ARCELLA
PADOVA I volontari dell'associazione Mondo Libero dalla Droga hanno deciso di proseguire nella loro opera di sensibilizzazione e informazione contro ogni tipo di sostanza stupefacente, nonostante in questi giorno molti cittadini hanno lasciato la città per le vacanze.
Un impegno soprattutto con i più giovani del territorio, in particolare nel quartiere Arcella dove il fenomeno spaccio e consumo è quotidianamente denunciato dai residenti.
Le attività dei volontari consistono principalmente nella distribuzione di opuscoli del programma La Verità sulla Droga, si tratta di materiale informativo, che tratta di ogni principale sostanza stupefacente, che ne spiega gli effetti a breve e lungo termine e la natura. Non mancano le testimonianze di persone che sono uscite dall'esperienza della tossicodipendenza.
I volontari distribuiscono gli opuscoli e ogni altro materiale informativo negli esercizi commerciali della città affinché possano arrivare ai clienti e quindi, nelle case di tutti i padovani.
I volontari ricordano le parole in merito alla questione stupefacenti dell'umanitario Ron Hubbard che sosteneva come l'arma più efficace nella guerra contro le droghe è l'istruzione. Ispirati da questo principio gli aderenti a Mondo Libero dalla Droga hanno deciso di programmare anche una serie di incontri nelle scuole secondarie cittadine per l'ormai prossimo anno scolastico, in modo da informare i ragazzi sulle sostanze e sulle nefaste conseguenze del loro utilizzo per sensibilizzarli al problema nella convinzione che sia necessario arrivare prima degli spacciatori.
È inutile negare che le droghe sono sempre più presenti nella nostra cultura attuale, su internet, nei video musicali, nei film o nei videogiochi, come sottolineano i volontari, ed è per questo che l'associazione ha deciso di occuparsi di prevenzione e smentire le ideologie false proposte da questi mezzi di comunicazione.
Un impegno e un'opera di informazione e sensibilizzazione che non tralasciano nemmeno nei fine settimana. Anche sabato e domenica scorsi infatti, gli aderenti all'associazione hanno percorso le vie del quartiere Arcella distribuendo in bar e negozi il materiale predisposto per la campagna contro gli stupefacenti.
Un'attività che ha portato molta soddisfazione, come riferiscono, in quanto tutte le persone contattate hanno accolto con favore la loro opera di divulgazione
. L'unica pausa che i volontari si sono concessi è quella per l'ormai prossimo Ferragosto ma, assicurano di essere pronti a tornare sulle strade cittadine e del quartiere Arcella per continuare la loro battaglia contro il consumo di stupefacenti.
Luisa Morbiato
© RIPRODUZIONE RISERVATA