Padova Capitale, due giorni di convegni sul volontariato

Giovedì 15 Ottobre 2020
Padova Capitale, due giorni di convegni sul volontariato

SOLIDARIETÁ
PADOVA Si riaccendono i riflettori su Padova Capitale Europea del Volontariato. L'appuntamento è per domani e sabato al Palazzetto dello Sport de Civitas Vitae Angelo Ferro della Fondazione Opera Immacolata Concezione Onlus alla Mandria. Il convegno nazionale Custodi della fragilità Le sfide post-Covid19 per il Terzo Settore ed il volontariato è organizzato dall'associazione di categoria Uneba. «La pandemia ha messo a dura prova Rsa e altre strutture sociosanitarie non profit, che senza un sostegno pubblico vedono il loro futuro a rischio - sottolineano gli organizzatori - ma al contempo, la pandemia ha ribadito quanto queste realtà siano indispensabili per proteggere i più fragili delle proprie comunità, come molte di loro fanno da decenni se non secoli».
I lavori si aprono alle 10 di domani con i saluti di Francesco Facci (presidente Uneba Veneto), Franco Massi (presidente di Uneba nazionale), Andrea Cavagnis (presidente di Fondazione Opera Immacolata Concezione) e Lisa Vacca (consigliera di Associazione Italiana Fundraiser). Dalle 10.30 previsti gli interventi del patriarca di Venezia monsignor Francesco Moraglia, del presidente del Veneto Luca Zaia, dell'assessora al Sociale di Padova Marta Nalin e di Emanuele Alecci, presidente del Centro di servizio per il volontariato di Padova e del comitato Padova capitale europea del volontariato.
Dalle 11.15 sono in programma le relazioni: Stefano Zamagni, presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali, su La filantropia deve uscire dalla logica emergenziale ed entrare nella logica strategica e Andrea Romboli, di Studio Romboli Soluzioni per il Terzo Settore, su Fundraising come strumento di sostenibilità tra dono, reciprocità ed impatto sociale.
Nel pomeriggio quattro workshop. Bilancio sociale con Giorgio Mion, Marco Petrillo, Tomas Chiaramonte e Fabio Cavicchi; Trust e dopo di noi, con Giancarlo Sanavio, Martina Bruscagnin, Francesco Facci, Matteo Sabini; Fundraising con le esperienze di Lega del Filo d'Oro e Fondazione Don Gnocchi, più Riccardo Friede e Giovanni Di Bari; Buone pratiche di volontariato, con Niccolò Gennaro di Csv Padova ed Elisabetta Elio.
Si parlerà anche dei Nonni del Cuore dell'associazione Agorà e Legami in Opera della Fondazione Sacra Famiglia con Casa circondariale milanese di Opera. Poi toccherà a Un'estate volontariamente, di Opera Diocesana Assistenza Religiosa della Diocesi di Belluno-Feltre, e al Progetto con il Quartiere Giardino del Centro di Solidarietà di Reggio Emilia. Protagonisti anche i Nipoti di Babbo Natale dell'associazione comasca Un Sorriso In Piu' e Il Teatro Vince del Piccolo Rifugio di Vittorio Veneto.
Sabato dalle 9.45 si parlerà di Novità legislative e opportunità di finanziamento per gli enti del Terzo Settore con Claudia Fiaschi (portavoce del Forum nazionale del Terzo Settore), Felice Scalvini (presidente di Assifero), Marco Ferraro (Fondazione Cariparo) e Davide Maggi (docente di economia aziendale all'Università del Piemonte Orientale). A seguire la presentazione, in occasione dei 70 anni di Uneba, di Uneba nella storia dell'assistenza, pubblicazione a cura del presidente onorario Maurizio Giordano. Lo presenta con all'autore il direttore del Gazzettino Roberto Papetti. Chiuderà il saluto della presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati.
G.Pip.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA