Sabato 12 Gennaio 2019, 00:00

Morto al freddo con il cagnolino, ridotto in miseria nella sua villa

DRAMMA DELLA SOLITUDINEPADOVA È stato stroncato da un malore nella sua villa, in completo stato di miseria. A fianco a lui, nella sua cuccia di vimini, l'unico vero amico degli ultimi anni, il suo cagnolino Yorkshire, morto di stenti guardando il corpo senza vita del suo padrone. Vittorio Mazzucato, 74 anni, che ereditò da Italia l'impero delle omonime Serre di famiglia, ridotto in completa povertà ad abitare quasi come ospite nella sua stessa casa in via Facciolati 37, venduta all'asta, è morto a causa dei suoi problemi di cuore. Quando i...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Morto al freddo con il cagnolino, ridotto in miseria nella sua villa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER