Comune, maxi stanziamento per le opere pubbliche

Giovedì 20 Dicembre 2018

SAONARA
Buone notizie in arrivo per i residenti di Saonara. Nel prossimo biennio l'amministrazione comunale non aumenterà le tasse e soprattutto è pronta a mettere sul piatto 5 milioni di euro per opere pubbliche. Numeri che da queste parti non si vedevano da parecchi anni. «Partiranno a breve importanti cantieri - ha detto il sindaco Walter Stefan -. Verrà ampliato il municipio con la completa ristrutturazione dell'attuale edificio. Sarà costruita una palestra e poi rivisitata e ammodernata l'intera piazza che ospita il Comune». Ma non è tutto: «Contiamo - ha proseguito il primo cittadino - di creare un parco di 70mila metri quadrati che si svilupperà a cavallo tra i campi sportivi di Villatora e l'Idrovia. Un polmone verde di assoluto valore che andrà a completare il nostro progetto di riqualificazione dell'Idrovia nato con l'inaugurazione del percorso vita. Per pedoni e ciclisti l'importante novità sarà invece la creazione di una pista ciclabile tra la frazione di Tombelle e il plesso scolastico di Villatora. Quest'opera arriva soprattutto per garantire a tutti coloro che devono affrontare questo percorso di ridurre al minimo i rischi di incidenti stradali». Stefan si è detto soddisfatto di questo Bilancio di previsione: «Non mi era mai capitato da quando sono sindaco di poter mettere in preventivo opere pubbliche di questa portata. La cosa ancora più bella è che i soldi che andremo a spendere sono già tutti presenti nelle nostre casse. Non verrà acceso alcun mutuo e questo la dice lunga sulla salute del nostro Comune. Riceveremo solo un piccolo contributo regionale». Sul fronte delle tasse per il prossimo biennio l'assessore Roberto Daniele ha aggiunto: «Grazie ad un'attenta valutazione delle spese, non andremo a mettere in difficoltà la gente. Le aliquote Imu, Tasi e addizionale Irpef non muteranno. Questo significa - che in questi anni il Comune ha lavorato con criterio, spendendo con intelligenza, senza gravare sulle tasche della collettività». Già dai primi mesi del nuovo anno apriranno i primi cantieri. Il sindaco Walter Stefan è convinto che tutte le opere in rampa di lancio verranno inaugurate in tempi rapidi.
C. Arc.

© RIPRODUZIONE RISERVATA