Lunedì 17 Luglio 2017, 00:00

«Alloggi per i profughi, non per me»

Ha inscenato una personalissima protesta davanti al municipio poco prima dell'inizio del consiglio comunale. S.Z., una donna di mezza età residente nella cittadina termale, da qualche mese dorme su una panchina davanti alla chiesa nuova o quando le va bene a casa di alcuni conoscenti. La scorsa primavera è uscita di sua spontanea volontà dalla comunità San Francesco di Monselice, dove aveva intrapreso un percorso di recupero. «Ora sto bene», racconta seduta su quella che ormai è diventata la sua dimora abituale. «Non mi possono...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Alloggi per i profughi, non per me»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER