Lunedì 18 Settembre 2017, 00:00

Veneto, lettera della Cisl. «Università, aprire i numeri chiusi»

PER APPROFONDIRE: cisl, numeri chiusi, scuola, veneto
Veneto, lettera della Cisl. «Università, aprire i numeri chiusi»

di Raffaella Ianuale

La richiesta fatta alla Regione è chiara: fare valere la propria presenza nel Comitato regionale di coordinamento delle Università. Un organismo di cui fanno parte i rettori degli atenei e il presidente della Regione che in Veneto ha delegato l'incarico all'assessore all'Istruzione Elena Donazzan. È questo Comitato che elabora il fabbisogno di posti nelle Università, i numeri vengono poi girati al Miur che mette il suggello finale autorizzandoli. In questa catena decisionale l'Ufficio scolastico...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Veneto, lettera della Cisl. «Università, aprire i numeri chiusi»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-09-18 20:47:11
REGIONALISTI, giù le mani dall'istruzione1… Aboliamo le Regioni (autonome, ordinarie, speciali), senza se e semza ma.
2017-09-18 16:08:08
e dove li trovate gli aspiranti che tengano lezione (con quale background ?)mentre i loro capetti se la svignano da incarichi didattici per cui sono stipendiati?