È un Mestre più bello con Thomas Veronese

Lunedì 15 Agosto 2016
Veronese-gol, un mestrino fa sorridere il Mestre vittorioso per 2-1 sul Chievo Primavera e sull'Union Pro di Eccellenza. «Venerdì nel triangolare di Preganziol abbiamo fatto molto bene, anche come gioco nonostante i grossi carichi di lavoro - le parole del difensore Thomas Veronese -. Il mio gol? Su un pallone respinto fuori area dalla retroguardia del Chievo ho scaricato un sinistro con i giri giusti, segnare fa sempre piacere e vincere in rimonta fa molto bene al morale. Siamo sulla buona strada, quanto a intensità possiamo solo crescere».
Classe '86 di Campalto, Veronese dopo gli inizi in paese ha completato la trafila delle giovanili nel Venezia fino alla Primavera.
«Arrivai ad allenarmi stabilmente in prima squadra, in fascia sinistra avevo davanti Bettarini che non era certo uno qualunque. Poi ho fatto la mia carriera tra i pro (sette anni in Lega Pro tra Belluno, Sudtirol e Bassano, ndr), a Trento sono sceso in Promozione anche per una scelta «di famiglia» e ammetto che non mi sarei aspettato una chiamata importante come quella del Mestre».
Il classico treno su cui salire di corsa, data la possibilità di tornare a casa e in serie D.
«Una piazza non da poco, una società molto ambiziosa e una squadra allenata da mister Zironelli che già conoscevo come altri compagni. I fenomeni stanno in serie A, qui per vincere ci vogliono continuità, umiltà e spirito di sacrificio per strappare ogni domenica tre punti con unghie e denti. Essere al Mestre è una soddisfazione enorme, mi auguro lo sia ancora di più a fine campionato».
Entro metà settimana la presentazione della campagna abbonamenti a prezzi invariate. Prossime amichevoli contro team di Eccellenza, dopodomani a Motta di Livenza con la Liventina (ore 18) e giovedì 18 (ore 16.30) a Chioggia con la Clodiense, da confermare quella di domenica all'Euganeo di Padova con i biancoscudati di Lega Pro. L'esordio ufficiale domenica 28 agosto a Mogliano (ore 16) con l'Arzignano Chiampo nel primo turno di Coppa Italia, debutto in campionato sempre al Panisi il 4 settembre (ore 15) con la Virtus Vecomp.
Marco De Lazzari