Muore con la moto contro un tir

Martedì 6 Luglio 2021
Muore con la moto contro un tir

LA TRAGEDIA
Un terribile schianto si è verificato, ieri pomeriggio, sulla statale Appia all'altezza di Tor Tre Ponti, alle porte di Latina. Un motociclista di cinquanta anni è deceduto in seguito al tremendo impatto con un autocarro, che procedeva in senso opposto. A perdere la vita è stato Fabio Fiorio, un residente di Latina Scalo, operaio alla Corden Pharma, che stava percorrendo la statale in direzione di Terracina. Secondo una prima ricostruzione dell'incidente effettuata dalla Polizia stradale di Latina, che è intervenuta per i rilievi, il centauro stava facendo un sorpasso a velocità sostenuta mentre viaggiava in direzione sud, quando all'improvviso si è trovato davanti l'autocarro e non avrebbe fatto in tempo a rientrare. Lo schianto è stato violentissimo e il cinquantenne è morto sul colpo. A nulla sono valsi purtroppo i tentativi di rianimazione da parte del 118, intervenuto con una ambulanza. Illeso ma sotto choc l'autista dell'autocarro, che al momento dell'impatto - sempre secondo le testimonianze gli automobilisti di passaggio, raccolte dalle pattuglie della polizia presenti sul luogo dell'incidente - era praticamente fermo: l'uomo, che non risiede nella zona, avrebbe tentato il tutto per tutto per evitare l'incidente senza riuscirci. Di rito, comunque, sono stati eseguiti tutti i prelievi del caso sia ai fini del test antidroga che per il test alcolemico. L'incidente si è verificato all'altezza del chilometro 63 dell'Appia e la strada è rimasta a lungo bloccata per consentire i rilievi da parte delle forze dell'ordine: in supporto alla Polizia stradale è arrivata una pattuglia della squadra volante della questura, che ha deviato il traffico. Sul luogo dell'incidente anche vigili del fuoco di Latina, che hanno messa in sicurezza i mezzi coinvolti. In base alla ricostruzione dell'incidente, l'autista dell'autocarro dunque non avrebbe responsabilità, ma sarà chiaramente discrezione dei magistrati della Procura della Repubblica di Latina stabilire se a suo carico sarà opportuno aprire un'indagine per omicidio stradale oppure no. In tanti conoscevano Fabio Fiorio: la comunità di Latina Scalo è in lutto e sui social network, quando si è diffusa la notizia dell'incidente con le generalità della vittima, sono stati tantissimi i messaggi di cordoglio rivolti alla famiglia dell'uomo per la sua perdita già a distanza di poche ore dall'incidente. Nelle prossime ore comunque la Polizia stradale continuerà a lavorare sull'esatta dinamica del sinistro, che ha portato alla morte del cinquantenne.
Stefania Belmonte
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA