Covid, curva in lieve risalita ieri 42 nuovi contagi in provincia

Venerdì 15 Ottobre 2021 di Laura Pesino
Covid, curva in lieve risalita ieri 42 nuovi contagi in provincia

 E' tornata lievemente a salire la curva del covid in provincia di Latina, che ieri ha fatto contare 42 contagi in più in 12 comuni per un totale di 343 positività dall'inizio del mese. Dodici dei nuovi casi si concentrano nella città di Aprilia, altri sette sono a Latina e altrettanti a Fondi, tre sono stati invece accertati a Lenola e Monte San Biagio, due a Cori, Pontinia e Terracina, uno solo nei comuni di Cisterna, Formia, Gaeta e Sezze. Da quasi un mese in provincia non si registrano nuovi decessi legati al virus, l'ultimo era stato quello del 18 settembre, mentre i ricoveri ospedalieri nelle ultime 24 ore sono stati due e 17 in totali dall'inizio del mese. Le notifiche di guarigione ammontano invece a 23, mentre crescono lievemente i numeri della campagna vaccinale, che anche ieri hanno superato le 1.400 dosi somministrate.

Per quanto riguarda l'analisi settimanale della curva, la Asl rileva 164 contagi nel periodo compreso tra 6 e il 12 ottobre. Ancora in diminuzione dunque rispetto alla settimana precedente quando erano 175 e all'ultima di settembre quando erano invece 196. L'unico picco è stato quello del 7 ottobre con 41 tamponi positivi, mentre il dato più basso, con soli 10 casi in tutta la provincia, si è registrato il 12. Negli ultimi sette giorni i ricoveri, in linea con quelli dei precedenti periodi, sono stati 10, mentre i pazienti guariti 324 e le somministrazioni di vaccino poco meno di 8mila. I dati appaiono quindi confortanti e danno la misura di un'inversione di tendenza del virus se paragonati con quelli dei mesi di agosto e settembre. Resta alta però la guardia sulle scuole, dove in sette giorni le classi in quarantena sono praticamente raddoppiate passando da 11 a 20. Resta stabile il numero degli studenti contagiati, passato da 25 a 29, a cui si aggiungono altri quattro positivi tra il personale scolastico. L'aumento questa volta riguarda in misura più consistente gli alunni di età compresa tra i 6 e i 14 anni, che sono 18 rispetto ai 9 della settimana scorsa. Quattro i contagi nell'infanzia, 7 quelli accertati tra i 14 e i 18 anni e quattro quelli registrati tra gli educatori dell'infanzia.
Laura Pesino
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 09:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA