Centrodestra, torna Salvini Zaccheo incontra gli Ordini

Martedì 21 Settembre 2021
Centrodestra, torna Salvini Zaccheo incontra gli Ordini

VERSO IL VOTO
Incontri con associazioni, indicazioni per futuri vice sindaco, appuntamenti con leader nazionali. La campagna elettorale a Latina entra nel vivo delle ultime due settimane. Il candidato del centrodestra, Vincenzo Zaccheo, ha incontrato ieri, in una riunione congiunta, i consigli degli Ordini professionali di Architetti e Ingegneri, il primo presieduto da Massimo Rosolini, che di Zaccheo fu assessore all'Urbanistica, e il secondo da Giovanni Andrea Pol. «Lavoreremo per un efficientamento degli uffici tecnici comunali», ha esordito Zaccheo, ribadendo poi alcuni concetti del suo programma e il ritorno di antiche idee, come «la trasformazione del nucleo di fondazione in Cittadella universitaria, che si tradurrà in un ripensamento complessivo della funzione del centro urbano; la Roma-Latina; il Concorso internazionale di idee per la Marina; un nuovo assessorato all'Innovazione tecnologica, snodo delle due prospettive future, il Pnrr e il Centenario della città». Nessuna dichiarazione pervenuta dagli ordini professionali.
APPUNTAMENTI
E sono molti gli appuntamenti previsti con ministri e leader nazionali. Si inizia oggi, con il ministro per il Turismo, Massimo Garavaglia, a supporto della candidatura di Zaccheo, che sarà alle 15.30 al Parco del Fogliano e alla Casina inglese per un tour del sito; alle 16, incontrerà i pescatori, e alcuni residenti di Borgo Grappa, al porto canale di Rio Martino; alle 17.30 visiterà Foce Verde e alle 18 Borgo Sabotino. Sempre per Zaccheo, arriverà a Latina, giovedì 30 alle 20 a piazza Dante, il leader nazionale della Lega, Matteo Salvini.
Giovedì 23 alle 12.30 sarà invece la volta dell'ex premier e leader del M5S, Giuseppe Conte, a supporto della candidatura a sindaco di Gianluca Bono, al parco Falcone e Borsellino e poi al quartiere Nicolosi. Sempre giovedì 23, ma alle 18 in piazza del Popolo, a supporto della candidatura di Nicoletta Zuliani, giungeranno i vertici nazionali di Azione: il leader Carlo Calenda, il senatore Matteo Righetti, la consigliera regionale Valentina Grippo, che illustreranno i programmi insieme al capolista Olivier Tassi e alla stessa Zuliani.
BOTTONI, MANDARA VICE
In una conferenza stampa, ieri il candidato sindaco Antonio Bottoni (Siamo Latina, Fiamma tricolore, Legalità e sicurezza) ha indicato, in caso di vittoria, il nome del suo vice: si tratta di Vanessa Mandara, professionista e imprenditrice, candidata nella Fiamma tricolore. Tra le sue proposte, la Mandara ha citato «un ufficio dedicato ai fondi europei e regionali in favore delle associazioni e corsi di consapevolezza digitale nelle scuole». «Vanessa porterà tutto il suo background umano e professionale», ha spiegato Bottoni, che si è poi detto «concorde con la lettera inviata dai parroci di Latina ai candidati» e ha citato tra le altre proposte di programma, «il Consiglio comunale compartecipato per ascoltare i cittadini in aula; il Dopo di noi, per assistere persone disabili anche dopo la scomparsa dei genitori; un mini municipio per Latina scalo; la costruzione di un nuovo teatro e l'istituzione di una rete musicale, dalla Casa della musica al Museo dell'accoglienza».
Andrea Apruzzese
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA