Cane bloccato in una tomba del cimitero, salvato da un operatore ecologico

Mercoledì 7 Luglio 2021
Cane bloccato in una tomba del cimitero, salvato da un operatore ecologico

Una storia a lieto fine ma a tinte pulp. Una cagnolina scappata dalla sua abitazione è stata ritrovata in una tomba del cimitero di Cisterna dove erano in corso dei lavori. Il cvane è stato salvato da due netturbini che incuriositi da un lamento proveniente dal sotterraneo di una tomba a terra si sono avvicinati non senza qualche timore. Si sono affacciati e hanno visto la cagnolina incastrata tra i fornetti.


A quel punto i due operatori ecologici non hanno esitato oltre, uno dei due ja spostato il telo messo a protezione dell'area interrata, e si è calato per salvare l'animale. Ha prima dovuto tranquillizzarlo perché la cagnolina non si faceva prendere. Dopo qualche minuto però la cucciola di razza Amstaff si è fatta prendere in braccio ed è stata riportata in superficie. Il salvataggio è stato ripreso in diretta da un collega del netturbino ed è diventato virale sulla pagina social Animali smarriti e ritrovati nella Regione Lazio. Proprio su quella pagina era stato pubblicato l'annuncio in cui si segnalava la scomparsa del cane dal quartiere Franceschetti. Ieri, nell'attesa che i padroni andassero a riprenderlo la cucciola è rimasta nei locali del cimitero accanto al suo nuovo amico, l'operatore ecologico che l'ha recuperata dalla tomba in cui era rimasta intrappolata.
Daniele Ronci
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 10:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA