Sabato 8 Dicembre 2018, 00:00

Huawei, Pechino evita le ritorsioni sugli Usa «Il negoziato continua»

LA SFIDASHANGHAI L'arresto su richiesta statunitense di Sabrina Meng Wanzhou, numero uno delle operazioni finanziarie di Huawei, ha procurato un bel grattacapo alla leadership di Pechino. Come reagire? Tra le ipotesi c'è quella di una rappresaglia diretta, contro qualche big manager delle multinazionali Usa presenti nel gigante asiatico. Ieri però il ministero degli Esteri ha negato nettamente questa possibilità: «La Cina ha sempre protetto i legittimi diritti e interessi dei cittadini stranieri che rispettano la legge». Il fermo di Meng...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Huawei, Pechino evita le ritorsioni sugli Usa «Il negoziato continua»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER