Mercoledì 13 Giugno 2018, 22:46

L’avvertimento di Madrid dopo Aquarius: ai prossimi sbarchi dovrà pensare l’Europa

PER APPROFONDIRE: aquarius, europa, migranti, spagna
L’avvertimento di Madrid dopo Aquarius: ai prossimi sbarchi dovrà pensare l’Europa

di Paola Del Vecchio

MADRID Un elettroshock alla coscienza d’Europa, che non può girare lo sguardo altrove davanti ai morti annegati, la decisione personale del premier Pedro Sanchez di accogliere a Valencia l’Aquarius, col suo carico di vite. Ma a 1.500 km di distanza la Spagna non può essere la soluzione, così come non può esserlo nessuno dei Paesi del sud d’Europa lasciato solo. E se Italia e Malta sceglieranno di mantenere chiusi i porti, la decisione riguarderà non solo il vicino Mediterraneo, ma...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L’avvertimento di Madrid dopo Aquarius: ai prossimi sbarchi dovrà pensare l’Europa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-06-14 08:57:10
Ma come di già solo per 638 sbarchi, ma non erano l'esempio blaterato da Francesi ecc. Che ipocriti... bravi con il cul... degli altri... Forza Salvini ancora più fermezza.
2018-06-14 11:13:46
perché dargli contro ? Se la Spagna ha valorosamente difeso i suoi avamposti in Africa "Ceuta, Melilla" e si vedono documentari dove "intercettano" anche le moto d'acqua (che dal Marocco alla Spagna è ancora piu' vicino) dovremmo "imparare" da loro.