Solo Audi si propone come sponsor elargirà 1,7 milioni fino all'aprile 2025

Giovedì 2 Dicembre 2021
CORTINA D'AMPEZZO
Sarà ancora Audi lo sponsor di Cortina d'Ampezzo. Al bando, aperto dall'amministrazione, è giunta una sola offerta, da parte di Volkswagen group Italia, con sede a Verona. Il marchio tedesco di automobili era stato l'unico concorrente anche quattro anni fa, per cui si prolunga un rapporto di collaborazione ormai consolidato.
CHIUSA L'ASTA
Il nuovo contratto comprende il periodo dal 1 dicembre 2021 al 30 aprile 2025, per complessivi un milione 710 mila euro. E' suddiviso in fasi successive, ognuna con un proprio importo. Sulla base d'asta di 500 mila euro c'è stata un'offerta economica di 540 mila euro, per ognuno dei primi due anni, sino al 30 novembre 2023; per il terzo saranno versati 390mila euro, su una base d'asta di 350 mila; infine per i cinque mesi dal 1 dicembre 2024 al 30 aprile 2025 l'importo offerto è di altri 240 mila euro, su una base di 200 mila.
IL CONTRATTO
Una seconda parte del contratto prevede un'offerta minima di 110 mila euro, per ciascuno dei quattro periodi, per sponsorizzare eventi programmati dal Comune di Cortina, concordati con Audi. Infine c'è il comodato gratuito di cinque autovetture, che il comune utilizzerà esclusivamente per finalità istituzionali proprie o della società partecipata Servizi Ampezzo. Il bando prevede che tutti e cinque i veicoli abbiano la trazione integrale e almeno tre abbiano oltre 200 cavalli di potenza. Delle cinque autovetture, tre sono ibride e due ad alimentazione elettrica: si tratta di tre modelli Q5 Spotback S line da 367 Cv; un Q4 Sportback 50 e-tron; un e-tron Spb 300. In cambio lo sponsor potrà esercitare attività di prova di guida sull'aviosuperficie di Fiames; utilizzerà lo stemma comunale e il marchio Cortina Dolomiti, anche in abbinamento al proprio marchio; avrà un'attività di ufficio stampa; posizionerà il proprio logo sulle comunicazioni dell'ente; potrà utilizzare diversi spazi, per pubblicizzare il prodotto.
ACCORDO NATO NEL 2017
A fine novembre è scaduto il precedente contratto, di un milione e mezzo di euro, che era attivo dal 1 dicembre 2018, a comprendere anche la disputa dei Mondiali di sci alpino 2021, lo scorso mese di febbraio. Questo tipo di accordo nacque nel maggio 2017, applicando un regolamento adottato il 27 settembre 2016 dall'allora commissario prefettizio Carlo De Rogatis, con i poteri del consiglio comunale; egli decise di fare chiarezza nei rapporti, con un puntuale Regolamento per la disciplina dell'utilizzo delle sponsorizzazioni da parte dell'amministrazione locale di Cortina d'Ampezzo, con particolare riferimento al comparto motociclistico e automobilistico, uno dei settori di maggiore interesse, per le sponsorizzazioni a Cortina.
Marco Dibona
© riproduzione riservata
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci