Mercoledì 13 Luglio 2016, 00:00

Ritorno della gelsicoltura: la scommessa del Cantiere è racchiusa in un baco

BELLUNO - Non basta certo la reintroduzione della bachicoltura a girare la carta dell'economia. Ma può rappresentare un valore aggiunto, un buon di più nel mucchietto del reddito. Ieri, in sala Affreschi di palazzo Piloni, ci si è guardati negli occhi. Da una parte i "tecnici" dell'Associazione italiana bachicoltura (Aig), dall'altra i responsabili del Cantiere della Provvidenza di Belluno. Unico l'obiettivo: far sì che la via della seta passi pure per la terra bellunese grazie al "bombix mori", quel baco del gelso - o "morer" - i cui...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ritorno della gelsicoltura: la scommessa del Cantiere è racchiusa in un baco
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER