Martedì 19 Novembre 2019, 00:00

Paesi spaccati in due dalle frane e ora il rischio di valanghe

Paesi spaccati  in due dalle frane  e ora il rischio   di valanghe
POST-EMERGENZABELLUNO L'emergenza maltempo è passata, ma ha lasciato dietro di sé una lunga scia di smottamenti e situazioni a rischio valanghe. Nella serata di domenica è stato chiuso il centro coordinamento soccorsi (Ccs) che era stato aperto in Prefettura, così come i vari Coc (Centro operativo comunale), nei comuni. Ma i danni sono enormi: sono 22 i movimenti franosi provocati e riattivati dal maltempo degli ultimi giorni, come spiegava ieri la Regione, dopo la ricognizione della direzione dell'Area Tutela e Sviluppo del territorio del...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Paesi spaccati in due dalle frane e ora il rischio di valanghe
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER