L'Agordina in questi giorni è tutta un cantiere. Preme Veneto Strade affinché

Martedì 22 Settembre 2015

L'Agordina in questi giorni è tutta un cantiere. Preme Veneto Strade affinché i lavori lungo la viabilità di vallata vengano fatti in fretta, forse anche perché le previsioni meteorologiche non sono così magnanime, prevedendo anche neve a quote relativamente basse per la stagione. Ai cantieri lungo la viabilità regionale e provinciale si aggiungono le asfaltature di strade comunali, da Rocca Pietore (frazione Digonera) a Colle Santa Lucia. Uno dei disagi maggiori inizierà però lunedì con la chiusura totale della 347 del Passo Duran e Cereda, in prossimità dell'abitato di La Valle, infatti, la Edilcostruzioni sta realizzando una condotta a servizio del futuro impianto idroelettrico sul Missiaga. Questo comporterà la chiusura totale fino al 9 ottobre, lo zoldano dall'Agordino sarà raggiungibile solo da Longarone, oppure da Passo Staulanza. Anche sul versante zoldano si segnalano disagi e rallentamenti per la presenza di un cantiere Enel in località Ciamber, fino al 30 settembre il traffico è regolato da semaforo. Nell'Alto Agordino a Livinallongo verso Passo Falzarego (regionale 48) e a Colle Santa Lucia per Passo Giau (regionale 638), possibilità di interruzioni temporanee, anche di 20 minuti per i lavori di prolungamento del paravalanghe. Lungo la regionale 203 Agordina i disagi non mancano per l'asfaltatura di pezzi di strada, anche in prossimità della galleria di Listolade e all'interno del tunnel ci sono operai al lavoro.
Fino al 4 novembre è previsto il senso unico alternato anche sulla strada per Belluno (in Comune di La Valle e Sedico) per posa di cavidotti, ma al sabato e alla domenica i cantieri scompaiono per riapparire con l'inizio della settimana lavorativa. A Frassenè oggi iniziano i lavori di trasporto aereo di materiali per la sostituzione dei sostegni dell'Enel, questo significa che per un mese (fino al 22 ottobre) ci saranno interruzioni saltuarie in entrambi i sensi di marcia - esclusi i giorni festivi e prefestivi - della durata massima di 5 minuti. Raggiungere la Valbelluna da Rivamonte per la Valle del Mis non è sempre possibile, la provinciale 2 fino al 9 ottobre chiude dalle 7.30 alle 12 e dalle 13 alle 18 e per le restanti ore della giornata transito a senso unico alternato, il cantiere per il rifacimento del muro di sottoscarpa chiude al sabato e alla domenica.