Il cane Kira, cercata anche con i droni, torna a casa

Lunedì 16 Dicembre 2019
FELTRE
Era scomparsa il 21 novembre ma da quel momento in tanti si sono attivati per le ricerche. Era stato coinvolto anche Il Gazzettino, con un appello a chi l'avesse vista. Finalmente il cane Kira è stata ritrovata dopo ben 21 giorni di fuga ed ora è tornata a casa. «Vorremmo semplicemente ringraziare - spiegano le volontarie che l'hanno ritrovata - tutti quelli che hanno compreso il caso di Kira quel cane di razza border collie arrivato a Feltre il 17 novembre 2019 da un canile della regione Campania e che la sera del 21 novembre 2019 è fuggita da casa di Monica, scomparsa nel nulla. C'erano stati avvistamenti in varie zone ma erano tutti di altri cani e di Kira non si sapeva niente. Si ringrazia anche Dolomitibus per la stretta collaborazione con Monica e le volontarie di Feltre che hanno aiutato la proprietaria in questi giorni a cercare Kira. Erano stati anche usati i droni. La svolta della vicenda è stata lunedì sera quando un vicino di casa ha avvisato la proprietaria di aver visto il cane nella zona dietro al boschetto dell'ex macello di Feltre. Da quella sera Monica ha sperato di riabbracciare sempre più la sua Kira. Il giorno dopo è andata lì, in quella zona, in perlustrazione. Poi mercoledì sera è stata posizionata una gabbia-trappola pronta a scattare qualora qualcosa fosse entrato all'interno. Giovedì tutto era pronto, ma di Kira nessun novità. Anche Kelly e Arianna, altre volontarie del Feltrino, si sono date da fare. E dopo quasi 21 giorni di fuga nei boschi Kira è stata portata a casa. Grazie di cuore veramente a tutti e grazie a tutti i negozi, locali, aziende che hanno affisso i volantini di Kira dall'Autoparco di Feltre alla falegnameria di Loriano e ancora, grazie a Dolomiti Bus per aver collaborato alla grande con le volontarie».
© RIPRODUZIONE RISERVATA