Domani a Mestre ultimo saluto a Federico

Venerdì 17 Settembre 2021

VAL DI ZOLDO
«Abbiamo le indicazioni ufficiali della commemorazione di Federico: sarà a Mestre al Palaghiaccio del parco Bissuola domani alle 16». Così la moglie di Federico Lugato, Elena Panciera (i due insieme nella foto), annuncia in Istagram la data dell'ultimo saluto al marito ritrovato morto in Val di Zoldo. Il 39enne veneziano, residente a Milano e in vacanza con la moglie Elena in Val di Zoldo, è stato trovato lunedì sul San Sebastiano dopo 18 giorni di ricerche senza esiti. Fino ad allora non era stato trovato nessun indizio, nonostante l'impiego di uomini, cani, droni ed elicotteri che si erano messi sulle sue tracce dal primo giorno. Lui però è sempre stato lì, poco distante dal giro ad anello che la mattina del 26 agosto aveva detto alla moglie Elena di voler percorrere. Lunedì, la svolta. La guardia di finanza, con le tre unità cinofile delle stazioni di Auronzo di Cadore e Passo Rolle e del Centro di addestramento Scuola alpina, ha ripercorso il giro ad anello su indicazione del prefetto e alle fine l'ha trovato. Straziante la lettera di addio della moglie che ha lottato per ritrovarlo: «Ci siamo scelti ogni giorno. Ciao, mio».
Tra le ipotesi accreditate per spiegare la disgrazia quella di una traccia di sentiero seguita da Federico Lugato abbandonando quella principale. Una scelta fatale che avrebbe determinato, dopo pochi passi nel bosco, il volo nel vuoto per una trentina di metri.
© riproduzione riservata

© RIPRODUZIONE RISERVATA