Martedì 18 Giugno 2019, 00:00

Caso di nonnismo in caserma il giudice riapre il processo

ALLA SBARRABELLUNO Colpo di scena ieri, in Tribunale a Belluno, nel processo che vede alla sbarra per nonnismo tre militari del Settimo Reggimento Alpini di via Col di Lana. Ieri il giudice Angela Feletto che doveva dare lettura della sua sentenza ha letto invece un'ordinanza con cui di fatto a riaperto il processo. Alla sbarra il sergente maggiore Francesco Caredda, comandante del plotone dove c'era il militare parte offesa, il caporalmaggiore scelto Fabio Siniscalco e il caporalmaggiore capo Salvatore Garritano (avvocato Antonio Vele di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Caso di nonnismo in caserma il giudice riapre il processo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER