AGORDO
(rg) Quasi 5.500 euro solidali grazie agli Inter Club veneti. La cifra

Venerdì 15 Febbraio 2019

AGORDO
(rg) Quasi 5.500 euro solidali grazie agli Inter Club veneti. La cifra è stata consegnata nelle mani del presidente dell'Unione montana Agordina, Fabio Luchetta, per offrire un contributo ai territori flagellati da alluvione e uragano dello scorso ottobre. «Due le iniziative messe in campo - spiega Andrea Faè, presidente dell'Inter Club Agordino Giacinto Facchetti - La prima, il 20 gennaio, un pranzo agli impianti sportivi della parrocchia di San Martino e Rosa a Conegliano, organizzato dall'Inter Club Conegliano con gli Amici Sportivi San Martino: 1.680 euro l'incasso. Il secondo appuntamento è stato anch'esso un pranzo, il 27 gennaio a Vedelago, proposto dall'Inter Club Mogliano Veneto con la collaborazione del Centro di Coordinamento Inter Club Veneto e Inter Club Fener. L'evento ha goduto anche del patrocinio dell'Inter rappresentata dall'ex nerazzurro Nicola Berti. All'evento ha preso parte una buona parte della tifoseria neroazzurra del Veneto e infatti gli introiti hanno raggiunto la bella cifra di 3.760 euro. «Ringrazio per l'impegno Andrea Rizzi del Centro di Coordinamento e Andrea Tolaini dell'Inter Club Fener che è stato l'ideatore della raccolta fondi, e l'Inter Club Mogliano. La somma, oltre 5440 euro, è stata destinata all'Unione montana Agordina per aiutare il territorio ferito». «A nome di tutta la comunità agordina - chiude il presidente Uma Luchetta - grazie per la generosità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA