Lunedì 17 Giugno 2019, 00:00

«Una strategia per falciare la mia corrente Al Csm c'è un problema di rappresentanza»

«Una strategia per falciare la mia corrente  Al Csm c'è un problema di rappresentanza»
Angelantonio Racanelli è procuratore aggiunto a Roma. Leader, fino a ieri, ne era il segretario, della corrente di destra della magistratura italiana, MI. Racanelli lascia intendere che, in questi giorni, sia stato ordito un complotto. Non dice, però, perché MI voleva una discontinuità su Pignatone, nonostante la sua stessa corrente esprimesse due candidati per la procura capitolina: Marcello Viola, il favorito, e Francesco Lo Voi, sostenuto dalla corrente di sinistra, considerato il successore di Pignatone.Magistratura indipendente è...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Una strategia per falciare la mia corrente Al Csm c'è un problema di rappresentanza»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER