Sabato 14 Luglio 2018, 00:00

Thalassa, faro dei pm su presunte aggressioni I profughi: meglio morire che tornare in Libia

L'INCHIESTAROMA Navere minacciato qualcuno. Sostengono che il timore nell'equipaggio si stato generato dalla loro incapacità di esprimersi, dalla paura che li ha colti, quando hanno capito che la Vos Thalassa, aveva cambiato rotta e il rischio era di tornare in Libia. Così i 67 migranti, sbarcati giovedì notte a Trapani, dopo ore di attesa, e un lungo braccio di ferro nel governo, hanno spiegato a verbale, qullo stato di tensione che ha portato l'equipaggio a chiedere l'intervento della capitaneria. «Eravamo pronti a morire pur di non...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Thalassa, faro dei pm su presunte aggressioni I profughi: meglio morire che tornare in Libia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER