Sabato 13 Gennaio 2018, 00:00

«Senza un accordo di qui non si esce» Ha vinto il metodo della stanza chiusa

«Senza un accordo di qui non si esce»  Ha vinto il metodo della stanza chiusa
IL MODELLOROMA Chissà se esisterà mai in Italia il corrispettivo della Willy-Brandt-Haus di Berlino. Questo è il luogo del negoziato per la Grosse Koalition tra i popolari e i socialisti. Qui è andato in scena un metodo. Che sarebbe riduttivo chiamare metodo Merkel. La definizione giusta è quella del metodo della stanza chiusa. Ovvero, si sa quanto è complicato allestire una coalizione larga tra partiti schierati su sponde opposte, e oltrettutto indeboliti nella loro spinta da risultati elettorali rivelatisi - per chi più e per chi...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Senza un accordo di qui non si esce» Ha vinto il metodo della stanza chiusa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER