Domenica 14 Ottobre 2018, 00:00

«Pronti a fare pulizia ma l'Arma non è malata»

Comandante generale Nistri, l'indagine sull'omicidio di Stefano Cucchi mette sotto accusa il corpo dei carabinieri. Le ipotesi attuali dicono che i responsabili del pestaggio sarebbero stati aiutati e invitati al silenzio, forse dai superiori.«Voglio fare prima di tutto due premesse. Chi entra in una caserma dei carabinieri, qualunque sia il motivo, deve necessariamente essere tutelato. Proprio noi che siamo quotidianamente sottoposti agli oltraggi della criminalità, tanto che dall'inizio dell'anno abbiamo avuto 1092 carabinieri feriti e 6...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Pronti a fare pulizia ma l'Arma non è malata»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER