Sabato 19 Ottobre 2019, 00:00

Luigi: siamo partiti male. Poi frena: mi fido E in chat deputati divisi: noi con il premier

LA STRATEGIAROMA L'affondo viene deciso durante un vertice ristrettissimo a Palazzo Chigi, a cui però mancano diversi ministri, in missione. Luigi Di Maio, Riccardo Fraccaro, Alfonso Bonafede, Vincenzo Spadafora e Stefano Patuanelli più la numero 2 dell'Economia Laura Castelli si vedono e alla fine decidono di far partire un missile terra aria diretto al premier Conte: attento, senza il M5S non hai la maggioranza. «Questa manovra parte male, non c'è stata condivisione. Ne abbiamo appreso i contenuti solo durante la riunione di maggioranza,...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Luigi: siamo partiti male. Poi frena: mi fido E in chat deputati divisi: noi con il premier
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER