Giovedì 23 Maggio 2019, 00:00

LA STRATEGIA
ROMA «Meno male che sono uno che non legge i giornali e non

LA STRATEGIAROMA «Meno male che sono uno che non legge i giornali e non guarda la tv. E vivo benissimo, eh. Dopo questa volta, di sicuro, sto bene fino a dopo le Europee: non voglio rilasciare più interviste». Giancarlo Giorgetti, è appena uscito da un'ora di domande serrate davanti ai giornalisti della stampa estera (e italiana) rifiata un attimo appoggiato a un muro. La performance deve essergli costata caro: è uomo, si sa, che centellina le parole, «abituato al Palazzo», mentre il suo gemello diverso inanella una piazza dietro...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
LA STRATEGIA
ROMA «Meno male che sono uno che non legge i giornali e non
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER