Sabato 18 Maggio 2019, 00:00

L'INCHIESTA
VENEZIA Quattro ore sotto torchio, sulle spalle l'ipotesi di reato

L'INCHIESTAVENEZIA Quattro ore sotto torchio, sulle spalle l'ipotesi di reato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina: a Lampedusa Beppe Caccia, 50 anni, armatore della nave Mare Jonio della Ong Mediterranea, ha risposto alle domande del procuratore di Agrigento, Salvatore Vella, e del pm Alessandra Russo, sul soccorso prestato tra il 9 e 10 maggio ad un gommone con 30 migranti salvati in acque internazionali. Sentito Caccia, i magistrati hanno rinviato il previsto interrogatorio del comandante della nave, Massimiliano Napolitano,...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'INCHIESTA
VENEZIA Quattro ore sotto torchio, sulle spalle l'ipotesi di reato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER