Martedì 19 Novembre 2019, 00:00

IL RETROSCENA
VENEZIA Una decisione non sarebbe stata ancora presa. Ma dopo la

IL RETROSCENAVENEZIA Una decisione non sarebbe stata ancora presa. Ma dopo la sequenza di eccezionali acque alte che hanno flagellato la scorsa settimana Venezia provocando centinaia di milioni di danni e le polemiche che hanno investito il Mose e la sua gestione, il governo potrebbe decidere di azzerare la struttura commissariale che guida da alcuni anni il Consorzio Venezia Nuova (Cvn), cioè l'ente concessionario unico statale per la costruzione del sistema delle dighe mobili. DUE COMMISSARIDopo lo scandalo tangenti che nel 2015 ha travolto...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
IL RETROSCENA
VENEZIA Una decisione non sarebbe stata ancora presa. Ma dopo la
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER