Sabato 14 Luglio 2018, 00:00

IL RETROSCENA
ROMA Matteo Salvini non si sente né sconfitto, né tantomeno

IL RETROSCENAROMA Matteo Salvini non si sente né sconfitto, né tantomeno messo in riga, dopo l'intervento di Sergio Mattarella che giovedì notte ha permesso lo sbarco dei 67 migranti bloccati a bordo della Diciotti. «Io non mollo. Andrò fino in fondo, tanto più perché la gente è con me», ha messo in chiaro il ministro degli Interni. E ha dato immediata prova di non scherzare inquadrando nel mirino un nuovo barcone con 450 clandestini.«Matteo fa il suo mestiere ed è determinato a proseguire la campagna contro l'immigrazione...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
IL RETROSCENA
ROMA Matteo Salvini non si sente né sconfitto, né tantomeno
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER