I DATI
ROMA Addio all'effetto Green pass sulle prime dosi. A meno di una settimana

Giovedì 21 Ottobre 2021

I DATI
ROMA Addio all'effetto Green pass sulle prime dosi. A meno di una settimana dall'estensione a tutti i lavoratori dell'obbligo di esibire il Qr Code sta infatti calando stabilmente il numero delle nuove somministrazioni. Il generale Francesco Paolo Figliuolo invita le Regioni a spingere sulla campagna per il booster, anche se negli ultimi giorni le prime dosi iniettate sono state meno delle terze. Dati alla mano lunedì a ricevere il vaccino per la prima volta sono stati circa 47mila italiani (la settimana precedente erano stati 54mila), mentre il secondo richiamo è andato a circa 50mila persone. Scenario simile anche martedì: prime dosi somministrate 36.915, terze dosi 55.835.
L'IMPATTO
In altri termini è andato esaurendosi quell'impatto - minimo ma comunque significativo - che la certificazione verde aveva avuto nelle scorse settimane sul numero di vaccinazioni effettuate e che aveva fatto sperare di poter raggiungere la soglia del 90 per cento della popolazione vaccinabile immunizzata prima della metà di dicembre e quindi di allentare le restrizioni. Un target che però ora sembra allontanarsi. Prendendo per buona la media di questi ultimi due giorni - consapevoli che con ogni probabilità andrà consolidandosi verso il basso - da qui in avanti si continuerebbe a somministrare circa 42 mila prime dosi al giorno. Quindi, mancando all'appello 2,5 milioni di italiani per raggiungere la soglia del 90%, sarebbero necessari altri due mesi.
F.Mal.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA