Venerdì 18 Maggio 2018, 00:00

E nel pieno dell'incartamento spunta l'idea: sorteggiamolo

Lo dicono come boutade. Ha il suono del paradosso. Quello che circola tra leghisti e grillini è questo: il nome del premier non c'è - Di Maio? Ma allora perché non Salvini? Un Terzo Uomo ma allora perché non una Prima Donna? - e allora si potrebbe ricorrere al sorteggio. L'idea della lotteria è la riprova, sia pure scherzosa, dell'incartamento in atto. La stampa internazionale sostiene che i grillo-leghisti sono «barbari», ma evidentemente sbaglia. Tra di loro devono esserci invece dei discendenti, ben nascosti sotto mentite spoglie,...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
E nel pieno dell'incartamento spunta l'idea: sorteggiamolo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER