Scritte e graffiti sul ponte Vecchio: i giovani vandali e rockettari trevigiani devono risarcire un migliaio di euro

Venerdì 16 Luglio 2021
Una colonna del ponte imbrattata subito dopo la fine del restauro
5

BASSANO - Si svolgerà lunedì prossimo, 19 luglio 2021, l’intervento di riparazione del danno e ripristino della colorazione di una balaustra e di una colonna del Ponte Vecchio, o degli Alpini, oggetto di atti vandalici nel mese di giugno, appena finita la ristrutturazione milionaria del manufatto, durata diversi anni. In particolare un gruppo di giovani trevigiani aveva lasciato scritte e disegni con pennarelli grafici indelebili, oltre che un’incisione.

Lo fa sapere il municpio bassanese, specificando che il costo dell’operazione è di complessivi 976 euro; cifra che viene anticipata dal Comune di Bassano e che poi verrà risarcita dai responsabili. Si tratta in particolare di due ventenni di Montebelluna che si erano presentati al comando vigili ammettendo di aver imbrattato lo storico ponte: sono, nientemeno, due musicisti rock approdati pure a Sanremo Rock. Mentre vandalizzavano il manufatto, a osservare la loro bravata anche quattro coetanei, due ragazzi e due ragazze. 

 

Ultimo aggiornamento: 14:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA