Saldatore di 22 anni muore schiacciato da una lastra in carpenteria

Mercoledì 27 Maggio 2020
Matteo Dal Pozzo
4

VICENZA - Altra tragedia sul lavoro con vittime operai veneti dopo quelle di stamani a Mesola  e la vittima in A13,. A perdere la vita stavolta è un giovane  di 22 anni.  Si tratta di un saldatore vicentino: si tratta di Matteo Dal Pozzo,  figlio di uno dei titolari.

Dai primi accertamenti sembra sia stato schiacciato da una pesante lastra di metallo mentre stava lavorando in carpenteria a Zanè alla O.me.ro. srl.

Immediato l'allarme al 118. Il giovane è stato trasportato a Santorso d'urgenza: purtroppo ogni tentativo di soccorso è stato vano.

Sul posto sono accorsi anche carabinieri e i tecnici dello Spisal, per ricostruire la dinamica della tragedia.

LA VITTIMA 

 

Ultimo aggiornamento: 28 Maggio, 11:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA