Sorsi d'autore 2020, il "leone" Braam Steyn alla scoperta di arte, vini e formaggi

Giovedì 30 Luglio 2020
Braam_Steyn, protagonista della seconda puntata di Sorsi d'autore 2020 a villa Cordellina Lombardi a Montecchio maggiore
Dopo il viaggio in Villa Badoer con Lodo Guenzi, il giornalista Luca Telese e la sua bizzarra compagna d’avventure tornano in Veneto a parlare di Ville, cultura gastronomica ed eccellenze vitivinicole. E' disponibile sulle principali piattaforme di ascolto (Spotify, Apple Podcast e Google Podcast), oltre che su www.fondazioneaida.it, la seconda puntata di Sorsi d’autore 2020; questa volta ambientata in Villa Cordellina Lombardi a Montecchio Maggiore (VI).

Grazie al racconto di Luca Telese e ai superpoteri visivi della mosca Rozzi, gli ascoltatori saranno condotti in un viaggio tra le sale di questo splendido fiore all’occhiello affrescato da “Giamba” (come viene chiamato da Rozzi) e i suoi giardini. Uno svolazzare dentro e fuori la villa per ammirare i leoni delle Fatiche di Ercole (che rappresentano i sacrifici che bisogna fare per raggiungere le virtù) e i dipinti realizzati da una star dell’epoca, Giambattista Tiepolo, di cui quest’anno ricorrono i duecentocinquant’anni dalla morte. E saranno proprio alcuni elementi affrescati dal Tiepolo, come le scarpette bianche dell’affresco di Scipione l’Africano e le forme ovali nelle soprapporte, a introdurre il secondo ospite: Braam Steyn.

Un altro “leone” fa dunque capolino in Villa Cordellina, quello del Benetton Treviso. Braam spiegherà alla mosca Rozzi l’importanza del rapporto tra forza e intelligenza. “Nel rugby – spiega Braam - la forza è fondamentale perché è uno sport di battaglia, ma forza senza intelligenza è forza sprecata”. Assetati Braam e la mosca Rozzi non mancheranno di fare una puntatina in cantina e degustare delle eccellenze territoriali. Montecchio Maggiore si trova infatti nel cuore di un rinomato centro di produzione vitivinicola e gastronomica. In compagnia di una cantinaia speciale “assaggeranno” i risultati di un terroir d’eccellenza abbinati a ottimi formaggi del Consorzio Tutela Formaggio Asiago e del “bon baccalà alla vicentina”.

La puntata è disponibile gratuitamente dal 29 luglio.

E' stata realizzata da Fondazione Aida in collaborazione con la Provincia di Vicenza, nell’ambito del progetto Sorsi d’autore 2020 realizzato con Regione del Veneto Assessorati al Turismo e alla Cultura. Supportano l’iniziativa il Consorzio Tutela Formaggio Asiago e Tenero Assicurazione.

Con il patrocinio di: Il Gazzettino, Associazione Ville Venete e Istituto Regionale per le Ville Venete.
Ultimo aggiornamento: 19:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA