Pedone investito da un'auto: non sembra grave ma dopo 5 giorni muore in ospedale

Lunedì 8 Marzo 2021
Pedone investito da un'auto: non sembra grave ma dopo 5 giorni muore in ospedale

SCHIO (VICENZA) - Incidente stradale a Schio il 3 marzo, la persona investita muore dopo 5 giorni.

L'incidente era avvenuto alle otto di mattina il 3 marzo scorso, in via Rovereto di Schio, all'altezza del civico n° 147, ad essere investito era stato un pedone. Un'autovettura Fiat Punto condotta da una 84enne di Schio, proveniente da via Gen. Achille Papa, si era immessa in via Rovereto con direzione Schio centro quando aveva investito un pedone, un uomo di 78 anni di Schio, che stava attraversando la carreggiata utilizzando l'apposito attraversamento pedonale presente all'altezza del civico 147 di via Rovereto. A seguito dell'urto, l'uomo era stato sbalzato sul cofano dell'auto e aveva sbattuto la testa contro la parte sinistra del parabrezza, rovinando poi a terra nell'opposta corsia di marcia.

Oggi la vittima dell'incidente, Alberto Maria Pozza, classe 1942, è morto in ospedale. Dell'accaduto è stato informato il Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica - Tribunale di Vicenza - il quale stà valutando la possibilità di disporre gli accertamenti del caso, finalizzati ad appurare le cause del decesso. Nonostante la velocità moderata dell'autovettura Fiat Punto, la vittima aveva comunque riportato delle lesioni importanti, che non sembravano però mettere a rischio la propria vita. Inaspettatamente nelle prime ore di oggi è giunto il decesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA